La Stanza di Danza - I Corsi - Settore Amatoriale ed Etnico - La Stanza di Danza

Vai ai contenuti

Menu principale:

I Corsi

SETTORE AMATORIALE

DANZA CLASSICA per Adulti Amatori

Insegnanti: Simona De Paola, Elisa Gazzola, Caterina Fava

Il corso è indirizzato a tutte quelle persone adulte che hanno sempre coltivato la passione per la Danza Classica senza poterla sperimentare, a chi è 'fermo' da molti anni, a chi vuole mantenersi in forma con la base di tutte le danze. Si sviluppa una classe completa di sbarra, centro e salti tenendo presente le possibilità fisiche e di apprendimento di persone adulte, cercando di favorire il recupero della mobilità del corpo, di un corretto allineamento e di una buona velocità mentale, nel rispetto dell’armonia e della disciplina della Danza.

SBARRA A TERRA

Insegnante: Simona De Paola

Lezione particolarmente indicata per il potenziamento e la pulizia tecnica dei danzatori, ma anche utilissima per correggere errori di postura e di collocazione di chi danzatore non è. La classe si svolge interamente al suolo, adatta quindi anche a chi ha problemi di schiena non dovendo caricare il peso sulle gambe e sulla colonna vertebrale. E’ molto bilanciata rispetto allo sforzo muscolare di tutte le parti del corpo e può essere ben seguita da persone inesperte, desiderose di cimentarsi in un primo approccio con la grande arte della Danza e del potenziamento muscolare.

MODERN JAZZ

Insegnanti: Max Mazza, Elisa Gazzola, Caterina Fava  


Sono questi i corsi indirizzati a persone adulte che desiderino approcciarsi con la “Danza Moderna” in maniera graduale, divertente e al tempo stesso professionale. Le lezioni sono sempre composte da un riscaldamento a terra, una parte al centro, diagonali e legazioni coreografiche.

  

Insegnanti Certificate: Elisa Gazzola, Simona De Paola

La funzione del MasterStretch® non è solo quella di allungare e rinforzare i muscoli e i tendini degli arti inferiori, ma anche quella di prevenire crampi, tendiniti, strappi muscolari, mal di schiena ed altro ancora.
MasterStretch® è un attrezzo ginnico che viene applicato alle scarpe sportive; gli esercizi eseguiti con il MasterStretch® si basano su un movimento basculante della caviglia.


Il movimento sposta il baricentro del corpo in avanti ed indietro sollecitando in modo graduale sia la flessione plantare, sia quella dorsale. MasterStretch
® impegna la struttura muscolare, ma anche quelle articolare, tendinea, legamentosa e nervosa e, grazie all’azione basculante, di conseguenza migliora la propriocezione e l’equilibrio, favorendo il raggiungimento di una maggiore stabilizzazione posturale e di una migliore coordinazione. Una maggior consapevolezza del corpo, acquisita con l’uso del MasterStretch®, diventa la base neurofisiologica per la prevenzione degli infortuni ed il raggiungimento di una corretta postura sia in fase dinamica che statica. Questo si traduce in un aumento del senso del benessere e in una riduzione dello stress.

Le lezioni si svolgono individualmente (accordandosi direttamente con l’Insegnante) o in piccoli gruppi di massimo 6 persone, il che assicura un controllo minuzioso e dettagliato da parte dell’Insegnante su ogni singolo partecipante alla lezione, ma -per ovvie ragioni numeriche- si rende necessaria la prenotazione per partecipare.


Le Insegnanti Simona de Paola ed Elisa Gazzola sono le uniche in possesso della certificazione ufficiale MasterStretch® metodo Bodycode® a Piacenza e provincia.


In breve:

- Divertente e stimolante -
- Stretching dinamico -
- Esercizi aerobici ed anaerobici -
- Potenziamento dei muscoli delle gambe -
- Migliora la circolazione sanguigna, il ritorno venoso e il drenaggio linfatico degli arti inferiori -
- Dà tonicità ai glutei -
- Tonicità all’addome -
- Miglioramento di: coordinazione, ritmo, equilibrio -
- Stabilizzazione posturale -
- Migliora la propriocezione -


Il metodo Bodycode®, e nello specifico il MasterStretch®, applicato alle lezioni di Danza o nei corsi specificatamente rivolti ai ballerini.
Il metodo Bodycode
® risponde perfettamente alle specifiche esigenze dei ballerini, aiutandoli ad accordare lo strumento della loro Arte. Nella danza non esistono regole astratte: esiste il lavoro concreto sui muscoli, ossa, tendini, articolazioni. Ogni corpo ha precise caratteristiche che lo rendono unico e diverso da ogni altro; il metodo Bodycode® aiuta i ballerini a raggiungere una reale consapevolezza della propria struttura corporea e ad estendere le proprie possibilità di movimento. Gradualmente i muscoli troppo voluminosi, mantenendo la forza, si allungano acquistando elasticità ed i problemi causati dalla fatica di un lavoro troppo intenso o sbagliato vengono risolti. E’ adatto, nelle giuste proporzioni, anche come complemento nello studio della Danza Classica già dai 10/11 anni in poi.

  

Insegnante Certificata: Raffaella Galvani

La lezione di Elvis® Metodo Body Code System® si svolge prevalentemente al suolo con l'ausilio di un sedile basculante.
E' possibile eseguire un gran numero di esercizi mirati a mobilizzare e a stabilizzare tutte le articolazioni, aumentando l'elasticità e la forza dei muscoli e dei legamenti.
Particolare attenzione viene data all'attività cardiovascolare e al respiro,per migliorare le capacità polmonari e la resistenza alla fatica.


Le lezioni di Elvis® sono indicate per migliorare:

- Forza -
- Flessibilità -
- Controllo -
- Equilibrio -
- Concentrazione -
- Dinamica del movimento -
- Resistenza e molto altro -


L’Insegnante di Elvis® certificata Body Code System® Raffaella Galvani, è l’unica, a Piacenza e provincia, abilitata all’insegnamento di questo efficacissimo metodo ideato dal Maestro Pino Carbone.

www.bodycodesystem.com

SETTORE ETNICO

MUNDO FLAMENCO

Insegnante: Simona De Paola    Assistente: Pietro Scaglione

Sono queste, lezioni monotematiche in cui si affrontano di volta in volta analisi di figure fondamentali della Storia del Flamenco, visione di video, analisi della ritmica e sua scomposizione, mantòn ecc…
Le classi di Mundo Flamenco sono molto consigliate a tutti gli appassionati che intendano approfondire l’argomento anche con dettagli e piccole curiosità. Normalmente sono organizzate in forma di seminario trimestrale.

BAILE FLAMENCO - Tecnica e Coreografia

Insegnante: Simona De Paola    Assistente: Pietro Scaglione

Nelle classi di Baile si apprendono le basi del lavoro tecnico del corpo e della ritmica, arrivando, nei corsi avanzati, a perfezionare e studiare intere coreografie sia nello stile più puro che in quello della nuova generazione del Flamenco più contemporaneo. Non è necessario avere alcuna preparazione di base, il lavoro tende a migliorare la capacità di coordinazione e di concentrazione, ma richiede costanza e dedizione. La lezione verte sullo studio della tecnica dei piedi, delle braccia, delle mani, delle “vueltas” e della ritmica, ma anche sull'uso di accessori come il "manton" o il ventaglio; di solito, quando si affronta lo studio di una coreografia, ci si avvale della presenza di un accompagnamento musicale dal vivo.

SEVILLANAS

Insegnante: Simona De Paola    Assistente: Pietro Scaglione

Le Sevillanas sono divertenti danze folkloristiche tipiche dei momenti più festosi della vita andalusa. Normalmente organizzato in forma di brevi cicli di lezioni, il corso di Sevillanas si svolge affrontando direttamente la coreografia delle quattro “Coplas”.

JOTA ARAGONESA

Insegnante: Simona De Paola    Assistente: Pietro Scaglione

La Jota è una danza folkloristica spagnola molto affascinante e divertente. La lezione è composta di una parte di riscaldamento tecnico, una di diagonali e una di coreografia vera e propria.
Non è necessaria alcuna preparazione di base,ma bisogna essere muniti di un paio di nacchere e di molta voglia di sudare perché è…tutta saltata!

DANZA AFRICANA, PERCUSSIONI, LABORATORIO COREOGRAFICO AFRO

Insegnante: Moussa Lo

La Danza Africana nasce dall’esigenza dell’uomo di creare una forma di dialogo con la natura circostante. La musica emessa dai tamburi cerca di replicare il suono del cielo, dell’acqua, del vento, del mare e della terra con tutti gli esseri che la popolano. Danzando, gli uomini imitano le gesta di altri esseri viventi che rispettano, amano, temono e vogliono onorare, oppure meditano cercando l’energia degli elementi.

Lo scopo della pratica della danza Africana è quello di cercare un equilibrio naturale con sé stessi e il proprio corpo e anche con gli altri membri del gruppo che, nel cerchio, si manifestano come gli elementi della natura. Per questo, diciamo sempre che: ”l’obiettivo principale è quello di poter raggiungere la pace nel caos”.

Un percorso ormai consolidato nella struttura della Stanza di Danza a Piacenza. Continuiamo la nostra piccola promozione dello scambio tra la cultura italiana e quella dell’Africa Occidentale e creiamo un corso che non è solo di Danza Tradizionale Africana, ma anche un momento di crescita, attraverso l’arte, del dialogo e della comunicazione. Le classi sono accompagnate da percussioni dal vivo.

Il Laboratorio Coreografico, come anche il Corso di Percussioni, sono strutturati in forma di appuntamenti quindicinali e accessibili anche a principianti assoluti.


In collaborazione con
Associazione Interculturale “AFRODANZALO
” – Reggio Emilia

DANZA ARABA

Insegnanti: Chiara Gabbiani, Katjuscia Ghisleri

Tutti i movimenti sono legati alla sfera femminile e per questo motivo la pratica di questa danza stimola la creatività e la femminilità, si presta a tutte le età e tipologie di corporatura, ė benefica in tutte le fasi di vita di una donna.

Basandosi sul concetto di segmentazione e di isolamento delle varie parti del corpo, aiuta a migliorare la coordinazione e la postura, favorendo la presa di coscienza dei muscoli pelvici ed il controllo del bacino. Quando si riescono a sciogliere i propri blocchi fisici e posturali, anche lo spirito si alleggerisce e affiorano sentimenti salutari come serenità, gioia, senso di fiducia, senso di armonia. Le classi utilizzano accompagnamento alle percussioni dal vivo.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu